Stage e tirocini

LE AZIENDE INTERESSATE E DISPONIBILI AD ATTIVARE STAGE ESTIVI, POSSONO MANDARE UNA MAIL CON OGGETTO – STAGE ESTIVI – ALL’INDIRIZZO segreteria.didattica@cfpgveronesi.it INDICANDO L’ATTIVITA’/MANSIONE, IL SETTORE E IL PERIODO/DURATA DELLO STAGE. LA SEGRETERIA FARA’ PERVENIRE ALL’AZIENDA LE DISPONIBILITA’ DEGLI STUDENTI.

 

Il tirocinio, più propriamente definito dalla legge come “tirocinio formativo”, prevede l’inserimento dello studente all’interno di un contesto lavorativo.

Nel periodo di alternanza scuola lavoro lo studente acquisisce delle competenze pratiche all’interno di situazioni reali (non simulata) e vive una esperienza formativa nuova nel campo dei rapporti professionali, relazionali, sociali, organizzativi, che caratterizzano il contesto lavorativo.

Già a partire dal III anno di qualifica sono previste circa 200 ore di tirocinio formativo in un’azienda dello specifico settore professionale al fine di aiutare lo studente ad applicare i concetti e le nozioni assimilate nel corso delle lezioni scolastiche.

Nell’ambito del IV anno è previsto un tirocinio più professionalizzante della durata di circa 400 ore che si svolgerà in alternanza ai momenti di formazione in aula.

Sulla base delle caratteristiche personali degli allievi, il CFP G. Veronesi seleziona tra più delle 200 aziende qualificate partner dell’Ente presenti sul territorio, non solo trentino ma anche extra provinciale, per inserire i ragazzi nei contesti lavorativi più qualificanti e professionalizzanti.

Obiettivo dello stage è fornire allo studente l’opportunità di integrare quanto affrontato in aula con competenze professionali concrete e di incrementare il proprio senso di responsabilità attraverso la messa in campo di nuove abilità relazionali e comunicative e la necessità di adottare comportamenti diversi da quelli propri dell’ambito scolastico.

L’azienda ha l’occasione di formare i “lavoratori del futuro” offrendo testimonianza delle competenze professionali che realmente sono richieste.

Il tirocinio è attivabile attraverso la stipula di una semplice convenzione tra il C.F.P. G. Veronesi e l’azienda ospitante e la stesura di un progetto formativo di tirocinio dove si andranno a definire le mansioni, i compiti e le aree di intervento del tirocinante.